Kama Eventi

Portfolio

XVI Convegno Nazionale AIIC

XVI CONVEGNO NAZIONALE AIIC

PROGRAMMA

GIOVEDI’ 7 Aprile 2016

09:00 INIZIO REGISTRAZIONE
09:45 INAUGURAZIONE AREA ESPOSITIVA
10:00 Incontro ASSOBIOMEDICASaluto di Lorenzo LEOGRANDE – Presidente AIIC

  • Il settore delle tecnologie per la salute in Puglia, Paolo GAZZANIGA, Direttore Centro Studi Assobiomedica
  • La filiera della salute in Puglia: dall’industria al paziente, Michele VINCIVicepresidente Assobiomedica
  • Le politiche regionali per lo sviluppo, Loredana CAPONE, Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia
  • Opportunità di crescita per il tessuto industriale puglieseDomenico FAVUZZI, Presidente Confindustria Puglia
14:00 – 14:30 APERTURA DEL XVI CONVEGNO NAZIONALE AIIC
Introduzione Lorenzo LEOGRANDE – Presidente AIIC

  • Michele EMILIANO, Presidente Regione Puglia, invitato
  • On. Ilir BEQAJ, Ministro della Salute Albanese
  • Antonio DECARO, Sindaco di Bari
  • Eugenio DI SCIASCIO, Rettore del Politecnico di Bari
  • Angelo Domenico PERRINI, Presidente Ordine Ingegneri di Bari
  • Filippo ANELLI, Presidente Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Bari
  • Angelo VALSECCHI, Consiglio Nazionale Ingegneri
  • Sen. Luigi D’AMBROSIO LETTIERI, XII Commissione Igiene e Sanità, Senato della Repubblica
  • Sen. Giuseppina MATURANIXII Commissione Igiene e Sanità, Senato della Repubblica
  • Sen Mariella RIZZOTTIVicepresidente XII Commissione Igiene e Sanità, Senato della RepubblicaConclusioni: On. Beatrice LORENZIN, Ministro della Salute
14:30 – 16:30 SESSIONE PLENARIA
Le tecnologie nella cura dentro e fuori l’ospedale: la prospettiva internazionale
Moderatori: Stefano BERGAMASCO, Paolo LAGO

  • “CE-HTM in Developing Countries and Global Professional Society Partnerships”, Tom JuddIFMBE Clinical Engineering Division
  • “US perspectives on new and emerging technologies that will impact care outside of the hospital”, James Keller, ECRI Institute
  • “Set-up and funding of innovative start-up companies in MedTech”, Diana SaraceniGeneral Partner – Panakès Partners
  • “The biomedical engineering in an european perspective” Edgardo Maria IoziaRelatore Comitato Economico e Sociale Europeo
  • “Does Clinical Engineer’s Career Extend Beyond the Hospital?”, Yadin DavidBiomedical Engineering Consultants, LLC
16:30 – 18:00 TAVOLA ROTONDA
Assistenza territoriale: attori, tecnologie, soluzioni applicative
Moderatore: Attilio Romita, Direttore Rai TG Puglia

  • Gilberto Gentili, Presidente CARD
  • Barbara Mangiacavalli, Direttore Socio Sanitario dell’ ASST Bergamo Ovest – Presidente Nazionale Ipasvi
  • Emanuele Torri, Assessorato Salute e Politiche Sociali Provincia Autonoma di Trento
  • Gianfranco Gensini, Presidente Società Italiana di Telemedicina
  • Enrico Zampedri, Direttore Generale Fondazione Policlinico A. Gemelli
  • Leo Traldi, Coordinatore Scientifico XVI Convegno Nazionale AIIC
  • Antonio Gaudioso, Cittadinanzattiva
  • Filippo Lintas, Presidente del Gruppo Gas Medicinali e servizi Domiciliari Assogastecnici
  • Attilio Martorano, Federanziani

Conclusioni: Marcella Marletta, Direttore Generale della Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute.

 

VENERDI’ 8 Aprile 2016

09:00 – 11:00 SESSIONI PARALLELE

  1. Viaggio nei servizi di ingegneria clinica ItalianiModeratori: Sara Todaro (About Pharma & Medical Device), Gianluca Bandini
      • Presentazione dati survey AIIC “Diffusione SIC in Italia” Lorenzo Leogrande, Presidente AIIC
      • Modelli a Confronto: tra “best practice” e “prassi”:
        • Ausl Modena, Sonia Cecoli struttura complessa elevata complessità “Ingegneria clinica e biotecnologie”
        • Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Carlo Capussotto Responsabile Pianificazione Investimenti Tecnologici e Elettromedicina – Funzione Ingegneria Clinica Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
        • Area Vasta Toscana Nord Ovest, Mirco Magnani, Direttore Tecnologie Sanitarie
        • Ospedale del Mare, Napoli – Ciro Verdoliva, Commissario ad acta
      • Nuovi e vecchi strumenti: “Civab 2.0: ripristinare ruolo e funzione di una codifica parlante”, Francesco Pezzatini, Associazione Italiana Ingegneri Clinici
  2. Le innovazioni tecnologiche nell’homecare
    Moderatori: Cristina De Capitani, Andrea Gelmetti

      • “Design per disabili: una casa a misura di handicap” Alberto Arenghi Università degli Studi di Brescia (via SKYPE)
      • ”Le app medicali”; Nicola Volonterio ASST Lariana – Como
      • “Nuove frontiere dell’assistenza domiciliare”; Roberto NANNINI, VIVISOL S.r.l.
      • “Approccio al Fascicolo Sanitario Regionale della Regione Veneto attraverso il mobile:Sanità a Km zero” Claudio Saccavini, Consorzio Arsenal
      • Home Dialysis Solution, Frazer McKimm
      • “Dai dispositivi per fitness a dispositive medici per prevenzione” Giuseppe Di Bartolo Philips Healthcare
      • “Esperienze di telemonitoraggio e teleconsulto In Regione Puglia” Franco Galasso, ASLBrindisi
  3. Frugal Innovation
    Moderatori: Federico Cesari, Paola Freda

      • “Innovazione nei dispositivi biomedici per PVS attraverso Open Source e Stampa 3D”, Vito Losavio Open Biomedical Initiative
      • “Teleconsulto multispecialistico nei PVS. Cos’è indispensabile, cos’è utile, cos’è inutile” Michelangelo Bartolo, Ospedale San Giovanni Addolorata, Roma
      • “ Il contributo degli Ingegneri Clinici nel controllo delle sperimentazioni cliniche con dispositivi medici nei PVS”, Antonietta Perrone, AOU Federico II, Napoli
      • “HTA per l’acquisizione di dispositivi medici nei Paesi del Sud del Mondo”, Irene Lasorsa, Università degli Studi di Trieste
      • L’esperienza di una NGO nell’ambito della telepatologia per i Paesi in Via di Sviluppo, Agostino Favarelli, Matteo Botteghi, Associazione Patologi Oltre Frontiera NGO
  4. Il “dispositivista”: Sviluppi ed opportunità della nuova direttiva sui DMModeratori: Vincenzo Ventimiglia, Giovanni Guizzetti
    • “Lo stato del processo di recepimento”, Dario Pirovano, Eucomed
    • “La posizione del Ministero”, Annamaria Donato, Ministero della Salute
    • “Il ruolo dell’università”, Sergio Cerutti, Politecnico di Milano
    • ”Il Professionista nell’industria”, Davide Perego AIRMEDD
    • “Il bioingegnere e l’ingegnere clinico in Europa”, Leandro Pecchia, University of Warwick
    • Competenze a supporto di una gestione efficace dei Dispositivi Medici, Giorgio Pavesi, Amministratore Delegato Santa Lucia Pharma APPS, Fulvio Rudello, Direttore operativo e innovazione Santa Lucia Pharma APPS

 

11:00 – 13:00 SESSIONE PLENARIA
Analisi dei costi complessivi collegati all’acquisto ed utilizzo di una tecnologia
Moderatori: Maria Emilia Bonaccorso – Ansa Sanità11:00-11:30 – Lecture: Elliot B. Sloane Center for Healthcare Information Research and Policy and Villanova University Department of Computing Sciences
Ne discutono:

    • Luigi Boggio, Presidente Assobiomedica
    • Marco Gasparri, Direttore Area Sanità Consip
    • Umberto Nocco Vicepresidente AIIC
    • Luciano Frattini, Amministratore Delegato Medtronic
    • Americo Cicchetti, Presidente Sihta, Direttore Altems – Università Cattolica del Sacro Cuore
    • Sandra Zuzzi, Presidente FARE
    • Claudia Biffoli, Direzione Ufficio IV della D.G. della digitalizzazione del sistema informativo sanitario e della statistica, Ministero della Salute
    • Giovanni Gorgoni, Direttore Giunta Regione Puglia

 

14:30 – 16:30 SESSIONE PLENARIA
Strumenti a supporto dell’empowerment del paziente
Moderatori: Giulia Mazzoni (eHealth), Ing. Andrea Ghedi

  • “L’integrazione delle unità mobili sul territorio nell’emergenza: la Rete Stemi in Regione Lombardia” Aldo Locatelli - ingegnere Clinico – Areu Lombardia
  • “La Telecardiologia e la centralità del paziente nei diversi percorsi cardiologici: un esempio di integrazione ospedale territorio” Giovanni Bisignani, Dipartimento di Cardiologia e Responsabile Telecardiologia ASP Cosenza
  • Gestione integrata del processo di cura intra e extra ospedaliero, Alberto Oggioni- Philips
  • Tecnologie e dati verso il paziente cittadino: uno sguardo al futuro, Stefano Nocentini, Gartner
  • Sanità digitale e servizi di prenotazione ambulatoriali: accessibilità e trasparenza sono antagonisti? Umberto Cocco, Fondazione Poliambulanza di Brescia
  • Progetto Primary Nursing: Utilizzo delle tecnologie informatiche sul territorio, Antonella Croso, Responsabile della SOC Direzione delle Professioni dell’ASL di Biella
  • “L’integrazione dei mezzi mobili del 118 con le strutture del pronto soccorso: la scheda paziente digitale”, Vito Bavaro Regione Puglia

 

16:30 – 19:30 ASSEMBLEA ELETTIVA
21:00 CENA SOCIALE – SALA ZONNO www.zonnoricevimenti.it

 

SABATO 9 Aprile 2016

09:00 – 11:00 SESSIONI PARALLELE

  1. Progetto innovazione

    Moderatori: Danilo Gennari, Fabio Rangoni

      • “Il Gruppo di Lavoro di AIIC sull’innovazione”, Paolo Pari, Associazione Italiana Ingegneri Clinici
      • La rete degli incubatori PNICube, Stefano Marastoni, Resp. Area Politiche per il Trasferimento Tecnologico ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione Regione Puglia
      • Dall’università alla startup: un’esperienza di successo, Carmela Lamacchia, NEW GLUTEN WORLD
      • I vincitori del premio Innovazione AIIC un anno dopo, Luigi D’Alessandro
      • Presentazione dei progetti candidati al Premio Innovazione 2016
  2. Lo stato dell’arte dell’HTA, evoluzione del quadro normativo nazionale e nuove prospettive a livello regionale e aziendale
    Corso Accreditato ECM (5 Crediti)Moderatori: Massimo Caruso (Esanità), Emilio Chiarolla

      • “Lo scenario istituzionale”, Marina Cerbo, Agenas
      • “HTA nelle regioni” Amerigo Cicchetti, Presidente Sihta, Direttore Altems – Università Cattolica del Sacro Cuore
      • “Il progetto MedTecHTA” Oriana Ciani, CeRGAS Bocconi
      • “Nuove prospettive per la valutazione delle tecnologie a livello ospedaliero: da bad doer a good user” Paolo Cassoli, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico
      • “L’esperienza della Regione Puglia e il progetto Carewell” Elisabetta Graps, Ares PugliaConclusioni: Dott.ssa Marcella Marletta, Direttore Generale della Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute.
  3. L’approvvigionamento centralizzato dei servizi manutentivi: tra riduzione dei costi e sicurezza del paziente

    Moderatori: Ettore Mautone – Il Mattino, Armida Traversa

    Introduce: Vito Angiulli, AIIC – Direttore Servizio Ingegneria Clinica ASL BT Andria

    TAVOLA ROTONDA

      • Armando Ardesi, Assobiomedica – Presidente Associazione Servizi Medicali e Telemedicina;
      • Alessandro Reolon, Direttore Servizio Ingegneria Clinica – Azienda ULSS n. 1 Belluno
      • Gregorio Colacicco, Direttore dei distretti N° 1 e N° 2 ASL Taranto
      • Marco Campione, Presidente Associazione Elettromedicali Assobiomedica
      • Sabina Guidotti – ANAC, Dirigente Uff. monitor. acquisizione beni e servizi e soggetti aggregatori
      • Gianpaolo Catalano, SORESA Spa
      • Giuseppe NUZZOLESE, Sandra ZUZZI, FARE Puglia
  4. Sessione di presentazione dei migliori Abstract

    Moderatori: Carla Amadio, Angelo Maiano

    • Creazione di una procedura per la gestione dei guasti accidentali dei DM collegati alle reti IT-medicali, Isabel MancusoReti Collaborative per l’Analisi di Immagine Retinografica in Telemedicina, Leonarda CarnimeoSviluppo di nuovi sistemi di scansione 3D per I tessuti molli del corpo umano, basati su fotogrammetria digitale: applicazioni per la diagnostica in diverse specialità della medicina, Luigi Maria GalantucciApproccio alla gestione delle apparecchiature sanitarie ad uso domiciliare, Cesare LombardiL’indagine di mercato: progammazione acquisti e contenimento costi
      Valentina Mancarella, M. Iantorno, R. Pavesi, M. Merati, D. Calvano
      S.P.HE.RE – Smart Pocket HEath REcord: un nuovo sistema per acquisire, digitalizzare e condividere i risultati di medical device in telemedicina, Salvatore ScaramuzzinoNove anni di ‘ECRI Top 10 Health Technolohy Hazards’: ricorrenza, andamento e significato degli eventi segnalati, Giulia MarazzatoL’importanza dell’Ingegnere Clinico nei servizi di Telemedicina, Irene TAGLIENTEL’HTA per dispositivi medici in Italia: recenti sviluppi, Oriana CIANILinea di indirizzo regionale sistemi per chirurgia ad alta energia per emostasi e sintesi vasale, Anna RedomiProcesso di Health Technology Assessment aziendale – implementazione ASL BN, Alberto Lombardi

      La Telemedicina: da esperimento tecnologico a nuovo modello culturale e per il welfare state, Pasquale Raucci, Fulvio Paone, Antonietta Perrone

      Modello per la valutazione delle “Performance” di un servizio di Ingegneria Clinica, Angelo Ludovico

      Nuovi standard di sicurezza per la sala operatoria, Andreas KUNZE, Normeditec

 

11:00 – 13:00 SESSIONE PLENARIA
Analisi delle competenze necessarie per una gestione efficace del rischio legato alle tecnologie
Moderatori: Walter GattiSimulazione di un caso: Francesco Venneri, Clinical Risk Manager, Azienda sanitaria Toscana CentroIntroduzione al nuovo DDL sul Risk Management On. Giovanni Monchiero

  • Rosaria Boldrini, Direttore Generale Uff. V Vigilanza sugli incidenti con dispositivi medici, Direzione generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico del Ministero della Salute, invitata
  • Pietro Derrico, Direttore Tecnologie, Infrastrutture e Governo dei Rischi, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
  • Quirino Piacevoli, Presidente Società Internazionale di Risk Management
  • Vincenzo De Filippis, Risk Manager ASL Bari
  • Mara Masullo, Risk Manager ASL Bat
  • Andrea Ghirardini, Istituto Superiore di Sanità
  • Francesco Ripa di Meana, Presidente FIASO

Conclusioni: On. Vito De Filippo, Sottosegretario di Stato alla Salute

 

 

13:00 CHIUSURA DEL CONVEGNO

 

Scarica la brochure

Segreteria Organizzativa

KAMA EVENTI E CONGRESSI
Via dei Falconi n. 45 – Cagliari – tel 070 301352 – tel. 070 303565 – fax 070 302110
info@kamaeventi.com – www.kamaeventi.com