Kama Eventi

You Are Viewing

RES_MARIS_2018

 

RES MARIS slide

 

 

Recovering Endangered HabitatS

in the Capo Carbonara MARIne Area, Sardinia

LIFE 13/NAT/IT/000433

Il  progetto  RES  MARIS, cofinanziato dal programma comunitario LIFE+, si pone  come obiettivo la conservazione e il recupero degli ecosistemi marini e  terrestri nel SIC ITB040020
“Isola dei Cavoli, Serpentara, Punta Molentis e Campulongu”.

Il  convegno  rappresenta  l’occasione per presentare i risultati raggiunti nei  quattro  anni  di  attività e per attivare, assieme a tutti i soggetti interessati,  un momento di riflessione, condivisione e confronto anche con altre esperienze realizzate a livello nazionale e internazionale.

 

 

 RES MARIS partner

 

 

 

 

PROGRAMMA

 

GIOVEDì 24 MAGGIO

Hotel Cormoran

9,00 – 10,00
Caffè di benvenuto e registrazione partecipanti

10,00 – 11,00
Saluti delle autorità

11,00 – 11,15
Introduzione ai lavori – Il progetto LIFE RES MARIS
Laura Lentini
Associazione Tecla

11,15 – 11,30
Gli interventi di conservazione a terra del progetto LIFE RES MARIS
Gianluigi Bacchetta, Francesca Meloni, Martino Orrù, Lina Podda
Università degli Studi di Cagliari – Centro Conservazione Biodiversità (CCB)

11,30 – 13,00
Visita delle aree di intervento a terra
Alberto Sanna
Città Metropolitana di Cagliari

Ore 13:00 –  colazione di lavoro a buffet
Ristorante Self Service Buffet in piscina – Hotel Cormoran

15,00 – 15,20
Gli interventi di conservazione a mare del progetto LIFE RES MARIS
M. Francesca Cinti, Francesca Frau, Stefano Acunto
Area Marina Protetta Capo Carbonara – Comune di Villasimius. MA.R.E.A Studio Associato (LI)

15,20 – 15,30
Le azioni di comunicazione: il CLUB RES MARIS
Giuseppina Liggi
Città Metropolitana di Cagliari

15,30 – 17,30
INTERVENTI DEGLI OSPITI

15,30 – 15,45
Il nuovo programma di lavoro pluriennale LIFE e la Call for proposal 2018
Federico Benvenuti
Ufficio del Punto di Contatto Nazionale LIFE
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – AT Sogesid S.p.A.

15,50 – 16,05
Experiences in species conservation and habitat restoration at the Centre of Applied Forest Research of Valencia, Spain
Daniel Arizpe Ochoa
Centro para la Investigación y la Experimentación Forestal (CIEF) – Valencia (Spain).

16,10 – 16,25
LIFE SEPOSSO – Pianificazione, ricerca e controllo: investiamo per una gestione sostenibile delle praterie di Posidonia oceanica
Barbara La Porta e Tiziano Bacci
ISPRA – Centro Nazionale per la rete dei LABoratori

16,30 – 16,45
MedIsWet, Regional project to protect islands wetlands, objective, actions and first results
Mathieu Thevenet
Mediterranean Small Island Initiative – Marseille (France)

16,50 – 17,05
LIFE ASAP – Percorso didattico della flora aliena invasiva all’interno dell’Orto Botanico di Cagliari
Annalena Cogoni, Alessandra Caddeo, Giuseppe Brundu, Luca Iiriti, M. Cecilia Loi, Michela Marignani
Università degli Studi di Cagliari – Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente (DiSVA)
Università degli Studi di Sassari, Dipartimento di Agraria
Centro Servizi Hortus Botanicus Karalitanus (HBK)

17,10 – 17,25
Lessons learned and Best practices in two marine Life Projects in South Spain:
Life Posidonia Andalucia LIFE09NAT/ES/000534 & Life Blue Natura LIFE 14 CCM/ES/000957
Soledad Vivas e Rosa Mª Mendoza
Regional Ministry of Environment and Planning. Junta de Andalucía (Spain)


17,30 – 18,00
Discussione finale e conclusioni

19,00
Aperitivo con reading

VENERDì 25 MAGGIO

Area Marina Protetta Capo Carbonara

 

ore 9,00 – 10,00 Caffè di benvenuto

dalle ore 10:00 alle ore 16:00
Escursione nell’Area Marina Protetta Carpo Carbonara.

(Numero posti limitato, sulla base delle adesioni pervenute in ordine cronologico di richiesta
e con priorità a chi parteciperà a entrambe le giornate del convegno)

 

Segreteria organizzativa:

KAMA EVENTI E CONGRESSI
Via Malpighi, 5 – Cagliari – Tel. +39 070 301352 – cell. +39 393 9152601
info@kamaeventi.com     www.kamaeventi.com

COMPILA  IL FORM PER L’ISCRIZIONE AL CONVEGNO

120 posti disponibili
Per partecipare alla seconda giornata del convegno occorre partecipare ad almeno al 80% dei lavori che si svolgeranno durante la prima giornata.
 

Nome (*)

Cognome (*)

Ente di appartenenza

Residenza (*)

Professione (*)

Tel.

Email (*)

Adesione alle giornate: